content-top-1
content-top-2
content-top-3
message
component
Canta e Suona in Europa - I vincitori TMF alla \

Dall’Arena 02 di Wembley alla Francia, alla Spagnaì

La musica italiana di qualita’ conquista l’Europa

con il Tour Music Fest

“Portare la musica italiana in Europa e’ da sempre una missione del Tour Music Fest” dichiarava in conferenza stampa 2009 Gianluca Musso “per dare uno spazio, un mercato e una visibilita’ alle migliori proposte della penisola, che di sicuro non ha niente da invidiare musicalmente parlando al resto d’Europa. L’Italia tutta e’ forte di una cultura musicale, cantautoriale, folk e performativa decisamente notevole. Per anni –soprattutto tra il ’60 e I primi ’70- e’ stato un primato riconosciuto da tutto il contesto internazionale, ma poi e’ iniziato un declino che ha portato noi ad adeguarci ai prodotti stranieri senza farci forza delle nostre specificita’ e potenzialita’ artistiche. E’ il momento di invertire la rotta, e’ il momento di far tornare il contesto musicale italiano e la nostra musica in primo piano in Europa. Ed e’ proprio cio’ che il Tour Music Fest sta facendo, dando vita al primo network internazionale della musica, che offrirà ai migliori artisti e band selezionati durante il TMF, la possibilità di essere protagonisti su i grandi palchi d’Europa”,tra cui il palco della “02 Arena” di Londra.

Lavorare sui progetti piu’ ambiziosi, con un obiettivo unico, lo sviluppo della musica italiana di qualita’, e’ ormai da anni la caratteristica del Tour Music Fest, che cosi’ continua a crescere e a confermare le sue intenzioni con la realizzazione in questo caso del network internazionale promesso poco meno di un anno fa. E cosi’ dopo le gia’ interessanti collaborazioni con il “Festour” spagnolo e “Landees Musique Amplifiees” Francese, con il 2010 si prospettano nuovi partner e festival in cui i vincitori del Tour Music Fest si esibiranno.

Uno tra tutti? Il gemellaggio con “Live and Unsigned -The biggest UK music competition” che vedra’ ospiti eccezionali i vincitori Tour Music Fest alla “02 arena” di Londra, lo storico edificio accanto a Wembley, dove doveva esibirsi lo stesso Michael Jackson…

“Cosa dire?” ha concluso oggi Gianluca Musso “il Tour Music Fest non si ferma mai, e ogni vittoria e ogni passo in piu’ non rappresenta solo una conquista per noi e per la musica italiana, ma un nuovo punto di partenza per andare avanti e continuare a lavorare per la musica italiana, quella di valore, di qualita’, che ha il diritto di farsi ascoltare qui in Italia e all’estero”

 
Share.
content-bottom