content-top-1
content-top-2
content-top-3
message
component
IL TMF CON LA RELIEF RECORDS

Il Tour Music Fest 2014 ha aperto le porte alla categoria Rapper. Il Festival Internazionale della Musica Emergente ha infatti inserito nell'ottava edizione la possibilita' di far partecipare Rapper (o crew) di qualsiasi nazionalità, dai 16 anni in su, che propongono brani originali. La scelta di questa nuova categoria e' data dall'affermazione del rap in italia, dalle tante richieste e dal linguaggio diretto ed espresso con franchezza e liberamente, caratteristiche che decretano la realtà rapper fondamentale per la musica italiana alla stregua del cantautorato italiano anni 70.

Per questa novita' non poteva mancare una collaborazione importante, come quella con la Relief Records, che si occupa di Rapper e che a distanza di 7 anni dal suo esordio nel panorama musicale e discografico è oggi punto di riferimento per la musica underground italiana.
Un progetto, quello della Relief nato per dare voce a generi musicali che vivono in un mondo già esteso ma ancora sotterraneo, con il proposito di colmare quel vuoto strutturale presente tra le realtà indipendenti e la music industry, per dare la possibilità ai giovani artisti di diffondere al meglio i loro progetti.
La Relief Records si e' sempre destreggiata con successo nella scena musicale indipendente, con la produzione di diversi album musicali come Kalafro, Matteo Buratti, Kento e la scoperta di Inoki e Clementino; quest'ultimo molto conosciuto al pubblico per alcuni dei suoi successi: "Non è gratis" del 2012 scritto in collaborazione con Fabri Fibra e i brani "Mea culpa" e "'O vient", del 2013.

La Rielief Record, metterà sotto contratto il vincitore della categoria Rapper, con la produzione di un singolo. Un'occasione importante, una vera e concreta possibilità per  tutti i rapper che parteciparanno a questa edizione.

IL Tour Music Fest 2014 ha aperto le porte alla categoria Rapper. Il Festival Internazionale della

Musica Emergente ha infatti inserito nell'ottava edizione la possibilita' di far partecipare Rapper

(o crew) di qualsiasi nazionalità, dai 16 anni in su, che propongono brani originali. La scelta di

questa nuova categoria e' data dall'affermazione del rap in italia, dalle tante richieste e dal

linguaggio diretto ed espresso con franchezza e liberamente, caratteristiche che decretano la realtà

rapper fondamentale per la musica italiana alla stregua del cantautorato italiano anni 70.

Per questa novita' non poteva mancare una collaborazione importante, come quella con la Relief

Records, che si occupa di Rapper e che a distanza di 7 anni dal suo esordio nel panorama musicale e

discografico è oggi punto di riferimento per la musica underground italiana.
Un progetto, quello della Relief nato per dare voce a generi musicali che vivono in un mondo già

esteso ma ancora sotterraneo, con il proposito di colmare quel vuoto strutturale presente tra le

realtà indipendenti e la music industry, per dare la possibilità ai giovani artisti di diffondere al

meglio i loro progetti.
La Relief Records si e' sempre destreggiata con successo nella scena musicale indipendente, con la

produzione di diversi album musicali come Kalafro, Matteo Buratti, Kento e la scoperta di Inoki e

Clementino; quest'ultimo molto conosciuto al pubblico per alcuni dei suoi successi: "Non è gratis"

del 2012 scritto in collaborazione con Fabri Fibra e i brani "Mea culpa" e "'O vient", del 2013.

La Rielief Record, metterà sotto contratto il vincitore della categoria Rapper, con la produzione di

un singolo. Un'occasione importante, una vera e concreta possibilità per  tutti i rapper che

parteciparanno a questa edizione.
 
Share.
content-bottom