content-top-1
content-top-2
content-top-3
message
component
Lucya Russo: la giovane stella del POP di MTV

LUCYA RUSSO: stella del Pop di MTV

Giovane e grintosa Lucya Russo sta scalando le classifiche con l'intelligenza della musica di qualità. Come stai vivendo questa esperienza?

Sono ancora incredula.. Non ho ancora bene realizzato cosa mi sta accadendo... Se questo è un sogno DON'T WAKE ME UP :)

Nel 2010 sei arrivata in finale del TMF passando anche attraverso gli stage del TMF. come stata quest'esperienza?


L'esperienza al TMF  mi ha dato l'opportunità di affacciarmi su diverse sfumature di talento.. Porto con me il ricordo di quelle serate passate in camera a cantare con solo l'accompagnamento di una chitarra... In quel momento si sono intrecciate passioni diverse e stili diversi... Per non parlare del carico di adrenalina avuto alla finale.. Colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che con me hanno condiviso quest'esperienza... Rimarrà per me un ricordo indelebile.

Quanto è importante per te la formazione?


Per me la formazione è fondamentale non quanto la passione e la dedizione che ci si mette nel fare quello che si ama. Se non hai passione diventa tutto forzato e finto... Avere talento non significa essere solo intonati ma saper prendere la nota giusta non con la voce ma con l'anima

Cosa è successo dal 2010 a oggi?

Dal 2010 ad oggi sono cambiate tante cose. Mi si sono presentate opportunità che mi hanno lasciato senza fiato.. Abbiamo lavorato sodo e ci tengo a precisare che per Arrivare alla realizzazione di questo sogno, ho avuto e ancora ho, e spero di avere per il resto della mia carriera, un team affiatato  che è totalmente dedicato alla crescita di questo progetto.

Rosso Al Tramonto ti segue con attenzione e ti sta lanciando verso il successo. La dimostrazione che la musica indipendente, il lavoro duro e la qualità della proposta possono portare all'attenzione del grande pubblico anche iniziative non necessariamente legate alle grandi major. Come lavorate? Come è nata la collaborazione con Rosso al Tramonto?

E’ stato mio padre a portare il mio demo alla rosso al tramonto...Mio padre mi ha sempre sostenuto e si è impegnato nel cercare l'etichetta discografica giusta e direi che l'ha trovata...bisogna avere alle spalle un team dedicato, e loro lo sono, a volte anche più di me. Capitava spesso negli anni passati,viste le difficoltà discografiche, che io non avessi più ispirazione e non fossi motivata ma loro mi hanno spinto a fare sempre di meglio ed è questa la cosa più importante, avere persone che credono in te anche quando tu ormai hai perso le speranze. Ho avuto la fortuna di incontrare loro (Sabatino Salvati e Antonio Salvati) che eseguono il lavoro con dedizione e passione...cosa potrei mai chiedere di più?

Dopo il successo al TMF 2010 sei stata premiata sempre dal Tour Music Fest nel 2011 come artista dell'anno durante la Notte della Musica Emergente. Anche lì hai cantato di fronte a oltre 2000 spettatori. Come affronti i momenti live?

Nel momento in cui sto per salire su un palco ed affrontare un pubblico vasto provo una leggera ansia...poi una volta salita sul palco la passione prende il sopravvento e mi lascio completamente andare. Mi perdo completamente nella musica, e la paura e l'ansia che avevo prima di salire sul palco scompaiono.

Progetti per il futuro?


Ora stiamo lavorando sull'album che uscirà nei prossimi mesi (ancora dobbiamo stabilire una data precisa), un terzo singolo uscirà a marzo...spero di continuare su quest’onda di positività, di crescere sempre di più e fare più esperienze possibili in questo campo. Spero che in futuro, grazie a questa forte programmazione radiofonica, possa fare dei veri e propri concerti per trasmettere le mie emozioni anche nei Live.

Un consiglio a chi sta per partecipare al TMF 2012?

Il TMF è una grande vetrina e come ogni gara va vissuta nella massima spensieratezza e con lo scopo, quindi, di portare a casa un bagaglio di esperienza senza alcun dubbio notevole.

 
Share.
content-bottom