content-top-1
content-top-2
content-top-3
message
component
TRE MOTIVI PER DEDICARE UNO SPAZIO ALLA TUA MUSICA

TRE MOTIVI PER DEDICARE UNO SPAZIO ALLA TUA MUSICA

Se stai pensando di dedicarti seriamente alla musica è bene dedicare ad essa il giusto spazio, inteso non solo come tempo ma anche come spazio fisico. Il motivo è molto semplice; specie all'inizio della tua carriera passerai  molto tempo a fare di tutto fuorché creare musica, quindi è giusto che tu abbia uno spazio adatto alle tue esigenze.

La ricerca di date, lo studio della legislazione sui diritti d'autore, la pubblicazione di articoli sul blog, la creazione di contenuti per Youtube per i Social Network ti porteranno via molto tempo. Avrai bisogno di una grande forza di volontà.

Se non sei ancora convinto dell'utilità di dedicare uno spazio della tua casa alla musica, ecco qualche motivo per cui dovresti farlo.

1. Aumenta l'efficienza

Se si dispone di tutto il necessario per coltivare la propria passione, è ovvio che l'efficienza aumenta e si ottengono risultati più facilmente.
Dovresti avere uno spazio dedicato alla musica con tutto quello che ti serve. Potrebbe bastarti anche una scrivania e una sedia, questo dipende da te. Forse disponi già di spazi del genere ma potrebbero non essere dedicati solo alla musica, per ora.

Fai del tuo meglio per tenere separata la musica dal resto delle attività che svolgi di solito. Questo potrebbe voler dire, ad esempio, mettere tutto in un cassetto, in un raccoglitore o in una scatola. Non mischiare quello che fai per curare la tua musica con le attività che riguardano tutto il resto.

2. L'ordine aiuta a concentrarsi

Il disordine mostra idee poco chiare e rende difficile la concentrazione. Alcune persone riescono a lavorare nel caos ma la maggior parte di noi preferisce un ambiente ordinato.

Potresti pensare che riordinare il tuo spazio sia uno spreco di tempo ma se lo fai i benefici non tarderanno ad arrivare.
Mantenere ordinato e pulito il tuo spazio di lavoro non serve solo a farti sentire più rilassato e a migliorare il tuo stato d'animo ma rende più facile organizzare il lavoro.

3. Limita le distrazioni

Ogni musicista ascolta moltissima musica di altri artisti per capire cosa fanno. Naturalmente questo non serve a copiare il lavoro degli altri ma soltanto ad ispirarsi. Ascoltare musica mentre lavori fa sempre bene, a meno che tu non stia facendo qualcosa che richiede molta concentrazione.

Cerca di avere una zona libera dalla musica e dalle distrazioni per dedicarti alla parte difficile del tuo lavoro. La stessa cosa vale anche per la televisione, le altre persone e gli animali domestici. Sono tutte cose che possono facilmente distrarti dal tuo obiettivo.

Non sempre c'è bisogno del silenzio assoluto, ma a volte può essere utile, e lavorare senza le distrazioni causate da radio e televisione spesso consente di raggiungere risultati migliori ed in minor tempo.

Libera traduzione da blog.sonicbids.com

 
Share.
content-bottom