content-top-1
content-top-2
content-top-3
message
component
4 BUONI MOTIVI PER RINUNCIARE AD UN CONCERTO

4 BUONI MOTIVI PER RINUNCIARE AD UN CONCERTO

Sei sempre alla ricerca di opportunità per esibirti, per soldi, per farti notare o semplicemente per divertirti?

Per te suonare davanti ad un pubblico è come fare una passeggiata al parco, non è vero? Beh, non sempre è così e ci sono occasioni in cui è meglio evitare di esibirsi.

Ecco 4 situazioni in cui è cosigliabile dire di no a un concerto.

1. La sede o il proprietario del locale hanno una cattiva reputazione

Per prima cosa evita chi ha già cercato di fregarti, fai le tue valutazioni sugli spazi e sulle persone e soprattutto leggi attentamente il contratto prima di firmare.
Questo consiglio vale soprattutto se si accetta un concerto pay to play, in cui il proprietario del locale ottiene un guadagno facile lasciando la vendita dei biglietti ai musicisti e limitandosi ad incassare i proventi.

Assicurarsi che il locale scelto per esibirsi abbia i giusti valori etici oltre che finanziari. In un mondo sempre connesso come quello in cui viviamo oggi, ogni contatto con persone moralmente irresponsabili può danneggiare la tua reputazione in modo irreparabile. Ciò significa che se un locale supporta l'omofobia, il razzismo, il sessismo, o qualsiasi tipo di ideologia oppressiva, devi starci lontano. La reputazione è tutto, e se scegli bene con chi lavorare ti risparmierai un sacco di guai.

2. I soldi non sono tutto

Essere pagati tantissimo per fare un concerto è fantastico, i soldi sono il modo più facile per farti credere che valga la pena esibirsi. Tuttavia c’è un elemento che vale più dei soldi nella scelta di un concerto: la possibilità di farsi notare.
Non è facile scegliere tra un concerto che ti farebbe guadagnare i soldi che ti servono per coprire le spese e un altro che potrebbe cambiare la tua carriera. Nel mondo della musica bisogna essere bravi a scegliere oltre che a suonare.

3. Cerca sempre nuovi posti in cui esibirti

Quando la tua band comincia a diventare conosciuta, uno degli errori da evitare è quello di esibirsi sempre nella stessa zona. Così facendo si corre il rischio che il pubblico si annoi, non apprezzi più la tua musica e tu rischi di perdere slancio. Certo, si tratta di qualcosa di soggettivo e dipende molto dalla zona in cui suoni ma le statistiche parlano chiaro e spesso sono impietose.

Programma bene la tua carriera per far sì che il tuo successo non diminuisca. Se inizi ad intravedere il declino e non stai per lanciare un nuovo album o un grande concerto, annunciare lo scioglimento della band può essere una buona strategia per sperare di tornare in alto, magari dopo un periodo di pausa.
Morale della favola: se il tuo obiettivo è fare molti concerti nella tua città e pensi che sia quella la strada da percorrere, puoi andare avanti così finché dura ma non durerà per molto.

4. La tua band non è pronta

Se la band non è in condizione di esibirsi o non può prepararsi in tempo, non accettare il concerto. È semplice! Se il materiale non è pronto per il pubblico o non riuscite a portare il numero di persone che il locale si attesa per la serata, o ancora se i vostri strumenti non sono all’altezza, è il caso di lasciar perdere.
Fai della tua band una cosa seria, investi tempo e passione, pensaci come fosse un business. Costruisci una rapporto di fiducia e affidabilità con i proprietari dei locali in cui vorresti esibirti, fatti trovare pronto per i concerti che contano, anche se questo vuol dire rinunciare a qualche data.

Ricorda, è sempre meglio rifiutare un’esibizione per prepararsi al meglio piuttosto che accettare e non essere all’altezza delle aspettative.

Libera traduzione da blog.sonicbids.com

 
Share.
content-bottom