Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies
content-top-1
content-top-2
content-top-3
message
component
SONY MUSIC ITALY IN COMMISSIONE AL TOURMUSICFEST

Dopo la partnership con MTV New Generation, il Tour Music Fest sigla un altro importante passo a favore della promozione della musica emergente italiana.

La famosa casa discografica Sony Music Italy, che vanta artisti del calibro di Bruce Springsteen, David Bowie, Chris Brown e Biagio Antonacci, sarà presente in commissione alla finale della IX Edizione del Tour Music Fest.

La Sony Music Italy, la divisione italiana di una della case discografiche più grandi al mondo, sarà presente nella commissione del Tour Music Fest ad affiancare il M° Mogol, Fausto Donato (Direttore A&R Universal Music Group) e tanti altri esponenti della musica italiana è internazionale.

"Il Tour Music Fest, in questo momento, è la vetrina artisticamente più importante per un artista emergente, con cui l'artista ha il modo e la possibilità di far capire il proprio mondo musicale in maniera sincera senza ombre e compromessi, proprio per questo è giusto che una casa discografica come la Sony Music si interessi alle nuove leve musicali che il TMF fa crescere ed evolvere artisticamente" commenta Giampaolo Rosselli direttore artistico del Tour Music Fest che proprio con la Sony Music ha spesso collaborato e collabora attulamente.

Sony Music Italy, di cui Roberto Rossi ne è il direttore artistico, presenzierà quindi la finale Internazionale del Tour Music Fest scegliendo e valutando i migliori artisti che si esibiranno sullo storico palco del Piper Club di Roma, dopo aver girato tutta l'italia con un Tour che toccherà oltre 30 città italiane.

"Il nostro obiettivo è sempre stato quello di far crescere gli artisti" commenta Gianluca Musso, ideatore e attuale project manager del Tour Music Fest "è fondamentale avvicinarli al contesto discografico offrendo delle opportunità di visibilità importanti proprio come esibirsi davanti ai maggiori esponenti della Sony Music Italy"

Una gran bella notizia per tutti i partecipanti di questa nuova ed esplosiva edizione del Tour Music Fest ed un'altro punto a favore della musica emergente italiana.

 

 

 

 
Share.
content-bottom